pro e contro delle opzioni binarie

I pro e i contro del trading di opzioni binarie

Il trading di opzioni binarie è altamente popolare oggigiorno, attirando persone da ogni settore degli investimenti. Ovviamente, c’è qualcosa piuttosto unico che sta avvenendo in questo settore, tale da attrarre l’attenzione di molti in così poco tempo. Principianti e veterani sono egualmente attratti da questo nuovo genere, cosa che indica che si tratta di un fenomeno ampio. Se c’è così tanto fumo, ci deve sicuramente essere altrettanto fuoco.

Quali sono esattamente i pro e i contro del trading di opzioni binarie? Ecco alcuni pro:

   PRO

   Prima di tutto, c’è il potenziale di un rapido guadagno. In quale altro settore si può guadagnare il 70% o più di ritorno sul capitale in poche ore, se non in pochi minuti? I guadagni possono anche essere più alti, e c’è sempre la possibilità di ottenere un rimborso nel caso vada male. Molti broker offrono opzioni settimanali “One touch” con ritorni astronomici del 500%.

 

   La semplicità è un altro fattore interessante. L’albero decisionale è diretto: scegliete un asset, un tempo di scadenza e l’ammontare della posizione. Tutto ciò che dovete fare è scegliere la direzione corretta verso rispetto al valore fornito dal broker. Nessun’altra decisione è necessaria, a meno che non vogliate approfittare di strategie di scommessa complesse.

   La facilità di esecuzione è il passo successivo. Non avete finestre temporali da considerare, decisioni di leva da prendere o correlazioni da trovare. Impostate poche variabili, guardate come gli altri trader stanno scommettendo ed eseguite il tutto con un solo click.

 

   Nessuna rabbia o ansia quando c’è da chiudere una posizione è specialmente buono per i principianti. È facile aprire una posizione in ogni forma di investimento, ma il vero test si ha quando bisogna vendere. La maggior parte degli investitori inciampa a questo punto, ma nelle opzioni binarie il punto è fissato. L’adrenalina può salire, ma non dovete fare scelte nel gioco, a meno che non scegliate caratteristiche avanzate.

   Non ci sono tariffe e commissioni. Il costo è costituito può essere attutito con il rimborso.

   La gestione del rischio non è un problema perché impostate la vostra tolleranza al rischio all’inizio dell’esecuzione, a seconda dell’ammontare della posizione. Non ci sono altri rischi. Alcuni broker possono variare l’ammontare del rimborso offerto a seconda di quanto vi siete avvicinati alla direzione corretta, ma questo ammontare è solo una percentuale nello schema delle cose.

 

   Non andrete mai incontro a una richiesta d’integrazione. Potete scommettere solo ciò che c’è nel vostro account: non ci sono decisione correlate a leve o margini, nessuna possibilità che, se il mercato si muove contro di voi, possiate perdere una fortuna nel giro di un secondo.

 

   La maggior parte dei broker offre una valanga di caratteristiche avanzate per i trader più esperti, che un principiante può sfruttare quando cresce nel business. In altre parole, la vostra mente può espandersi mentre l’esperienza avanza, e c’è sempre un livello più alto da considerare una volta raggiunto un certo livello.

Come molte cose nella vita, tuttavia, anche il trading di opzioni binarie non è tutto rosa e fiori. I broker sono qui per fare soldi, non dubitatene, e le entrate che fanno alcuni sono a spesa degli altri; il che porta a questi contro:

 

   CONTRO

    Le stime attuali sono tutte a favore dei broker. La competizione fra i broker sta cambiando un po’ le cose, ma per un premio del 70% e un rimborso del 15%, un trader deve comunque vincere il 55% delle volte per andare pari. Questa situazione è chiamata “proporzione ricompensa/rischio”. Le stime sono comunque migliori di quelle di una roulette. I costi aggiuntivi pagano per le commissioni, la semplicità di un format d’investimento e il limite di esposizione al rischio.

    Alti premi significano un alto rischio. Le finestre temporali brevi significano anche che le predizioni dei movimenti del mercato sono più difficili.

    La maggior parte dei broker di opzioni binarie si trova in giurisdizioni estere, spesso un paradiso fiscale dove le scommesse sono un’industria locale. A causa dell’unicità della piattaforma di trading e dei professionisti richiesti nell’operare il trading, la maggior parte dei broker non includerà i vostri broker. Se la scia positiva continua e la comunità di broker tradizionale inizia a perdere materiale a causa di questi nuovi ingressi, potremmo vedere alcuni broker locali entrare nel settore. Solo il tempo ci dirà.

    La maggior parte dei trader vorrebbe più strumenti di trading per supportare le decisioni. Mentre i broker di opzioni binarie forniscono una montagna di materiale, commentari e supporto, la bacheca primaria non presenta gli strumenti di cui potreste aver bisogno per fare scelte oculate. Potete facilmente restare intrappolati e dover reagire subito, senza controllare gli indicatori, i livelli di Fibonacci, i supporti e le resistenze.

Alla fine dei conti, il trading di opzioni binarie offre alti guadagni potenziali con rischi fissi. Il miglior consiglio è di investire tempo nella pratica, magari con un account demo, prima di iniziare a investire sul serio. Non tutti sono fatti per questo ambiente di trading frenetico. Che la cautela sia la vostra guida!