Dopo una giornata caratterizzata da solo 3 gol in 3 partite segnati dagli attaccanti più determinanti bisogna comunque dare credito ai battuti.

Uruguay – Arabia 1 – 0 (23′ Suarez)

 

uruguay arabia

 

Davanti a un’Arabia Saudita molto migliore di quella vista al debutto, l’Uruguay la spunta con un colpo di uno dei suoi uomini migliori. La squadra di Tabarez ha dominato una partita che è riuscita a sbloccare grazie a un colpo ravvicinato su azione da calcio d’angolo di Luis Suarez al minuto 23.

Gli arabi si sono comunque resi pericolosi in un paio di occasioni, in cui il cuore e la grinta hanno prevalso la tecnica. Ma in queste situazioni la squadra più forte alla fine esce vincitrice e così è stato.

L’Uruguay può contare in una difesa solita capitanata da Godin, un centrocampo che macina chilometri e 2 attaccanti che possono cambiare la partita da soli da un momento all’altro.

Di certo non è l’Uruguay brillante che molti si aspettavano, ma di certo compatto e vincente che ora va a giocarsela con la Russia per il primo posto nel girone.

 

Portogallo – Marocco 1 0 (4′ C. Ronaldo)

 

portogallo marocco

 

Un Marocco che ancora una volta si è reso molte volte pericoloso, ma concretizzato poco. Dall’altra parte un giocatore su cui non ci sono più aggettivi per descriverlo, semplicemente: C. Ronaldo.

Questo Portogallo campione europeo è del tutto Ronaldo dipendente. Oltre ad aver segnato il suo gol numero 85 con la maglia della nazionale, è sempre quello che crea per i compagni e sbroglia le situazioni più intricate. Oltre al suo capitano la squadra deve anche ringraziare il suo portiere se la porta è rimasta inviolata.

Il Marocco infatti dal canto suo non avrebbe meritato la sconfitta, e il suo capitano Benatia ha provato più volte a pareggiare rendendosi l’uomo più pericoloso dei suoi.

Ma dopo i 90 minuti il decreto è che Ronaldo e i suoi andranno avanti in questo Mondiale, mentre la squadra africana è matematicamente eliminata.

 

Iran – Spagna 0 1 (54′ Diego Costa)

 

iran spagna

 

Nella partita delle 20 la Spagna è uscita a parere nostro immeritatamente vincitrice. La squadra iraniana non ha assolutamente sfigurato contro le furie rosse.

La partita è stata risolta al 54′ della ripresa grazie a un rimpallo fortunoso di Diego Costa che è finito in rete. Per il resto la Spagna ha creato poco e per lo più palleggiato a centrocampo grazie ai suoi uomini di talento. Dall’altro canto l’Iran ha attaccato a folate per tutta la partita, sfiorando più volte il pareggio e vedendosi un gol giustamente annullato dall’uso della Var.

Al fischio finale la situazione nel girone vede la squadra di Hierro a 4 punto assieme al Portogallo, L’Iran un solo punto al di sotto e il Marocco matematicamente fuori dai giochi.

Per maggiori informazioni leggi qui: https://www.brokertest.biz

Riassunto Mondiali: Iran vs. Spagna – Uruguay vs. Arabia – Portogallo vs. Marocco ultima modifica: 2018-06-21T09:16:31+00:00 da Fabrizio Rossero